Judenburg

Fascino veneziano e commercianti stiriani

Reperti preistorici, come il famoso carro di culto di Strettweg (600 a.C.) sono le testimonianze di una terra di insediamento e cultura antichissima. All’inizio del XII° sec. il »mercatus judenpurch« divenne l’insediamento di commercianti più antico della Stiria, elevato a città nel 1224.

L’insediamento di commercianti e la «città dei cavalieri« si unirono nel XIII°/XIV° secolo e furono circondati da un muro di cinta. L’odierno simbolo della città è il campanile a quattro piani alto 75 m. Nel XIV°/XV° secolo Judenburg godeva di importanti privilegi, ad es.

Il diritto di mercato e il diritto di coniatura del fiorino di Judenburg – la prima moneta d’oro dell’Austria. Judenburg raggiunse la sua massima fioritura come »capitale dell’Alta Stiria«.